Chi siamo

Il progetto mira alla costituzione del primo nodo (hub-lab) di una rete di Laboratori dedicati alla diffusione della conoscenza nel settore della fabbricazione digitale e allo sviluppo e certificazione delle relative competenze.

Il sistema risultante intende essere parte integrante di un ecosistema dedicato alla “Manifattura 4.0”, ed è finalizzato da un lato ad offrire supporto a progetti di alternanza e alla formazione “duale”, dall’altro ad offrire informazione, formazione e servizi di prototipazione rapida o produzione di piccole serie al sistema delle piccole imprese del territorio.

Il laboratorio costituisce un ampio spazio per la sperimentazione strutturata della fabbricazione digitale, integrando loT, Meccatronica ed ERP avanzati, a sostegno di azioni volte ad accrescere la creatività e le prospettive di occupabilità dei giovani tecnici delle scuole secondarie di Il grado e dei NEET.

La struttura laboratoriale, inizialmente costituita da un solo nodo ma progettata già per essere estesa ad un territorio più ampio, consentirà a tutti coloro che intendono conoscere i vantaggi portati dalla fabbricazione digitale di sperimentare concretamente le funzionalità peculiari della nuova manifattura quali la fabbricazione personalizzata e la gestione di una azienda in rete.

Denominato  Fabb4p0@Edu.Pininfarina, il progetto tiene conto di aspetti importanti connessi al posizionamento dell’iniziativa nella prospettiva tecnologica, industriale, educativoformativa e sociale, seguendo un modello che punta alla autonoma sostenibilità economica del laboratorio.

Fabb4p0@Edu.Pininfarina coinvolgerà sia gli studenti inseriti nei percorsi formali di formazione, sia i cosiddetti NEET (Not engaged in Educationl Employment or Training) per favorire lo sviluppo di conoscenza e I’inserimento (o il re-inserimento) nel mondo del lavoro di giovani in grado di rispondere alle esigenze che emergono dalle specificità e dalle vocazioni territoriali.

Attraverso la rete di laboratori le istituzioni scolastiche ed educative coinvolte perseguono i seguenti obiettivi:

  1. realizzare uno spazio aperto al territorio (studenti, aziende, pubblico) con possibilità di accesso e utilizzo delle attrezzature anche al di fuori dell’orario scolastico.
  2. all’interno di quello spazio localizzare anche attività di orientamento della didattica e della formazione ai settori strategici del “made in Italy” in base alla vocazione produttiva culturale e sociale di ciascun territorio.
  3. condivisione delle metodologie didattiche e realizzazione di progetti formativi
  4. grazie alle esperienze condotte in quella che può essere considerata una vera e propria “fabbrica flessibile didattica”, offrire un servizio unico nel suo genere in grado di migliorare le possibilità di collocamento o riqualificazione di giovani non occupati.

 

Il laboratorio Fab4p0 (nella sua versione standalone o in collegamento in rete con altri laboratori) è una struttura unica nel suo genere in quanto costituisce uno spazio aperto ad una vasta gamma di utenti che offre la possibilità di comprendere attraverso esperienze concrete il funzionamento della fabbrica del futuro, partendo dai principi fondamentali della Industry4.0 per arrivare ad esempi pratici di lavorazione con macchinari sofisticati a controllo numerico.

Il laboratorio costituisce una risposta (e una soluzione) alla esigenza di diffondere informazioni (e fare formazione) sui moderni processi di automazione industriale, che grazie alle evoluzioni rapide (e conseguente riduzione dei costi) nei settori delle ICT, della robotica e della meccatronica possono essere implementati anche dalle piccole e piccolissime imprese.

Mentre infatti nelle grandi industrie l’automazione industriale è una realtà da molti anni, solo recentemente le relative tecnologie sono diventate accessibili anche per artigiani e piccole imprese, che però non hanno avuto finora la possibilità di avere un luogo dove apprendere e toccare con mano i vantaggi delle nuove tecnologie di fabbricazione digitale.

Fab4p0 vuole proporsi al territorio come una struttura terza che non sia una scuola e nemmeno una azienda, ambienti che a causa delle rispettive esigenze operative e gestionali non si prestano bene ad offrire accesso e iniziative finalizzati alla diffusione di informazioni in modo ampio e flessibile.

k

Per studenti e scuole

Progetti curriculari condotti nell’ambito dei corsi.

Progetti in supporto ad attività di alternanza condotte presso aziende partner.

Sessioni dimostrative e workshop dedicati (su tematiche generali o verticali).

Per le aziende

Progetti in supporto alle attività di alternanza condotte presso le stesse aziende.

Sessioni dimostrative e workshop dedicati (su tematiche generali o verticali. Da verificare la possibilità di sinergie con analoghe attività per le scuole).

Seminari  e  corsi  organizzati  on  demand  su  tematiche  specifiche  (macchinari,  lavorazioni  particolari  etc), eventualmente tenuti da esperti esterni (accademia o industria).

Per il pubblico

Sessioni dimostrative e workshop per divulgazione dei temi legati alla fabbricazione digitale e personalizzata.

Disponibilità di macchinari (selezionati) utilizzabili negli orari di apertura al pubblico a condizioni da definirsi in apposito regolamento.

Supporto per la realizzazione di progetti individuali (maker).

lo scopo di Fab4p0@Edu.Pininfarina è quello di creare opportunità di apprendimento per studenti (anche nel quadro della prospettiva dell’Alternanza), docenti, tecnici e professionisti, i quali possono, tra le altre cose:

  • comprendere i vantaggi dell’integrazione dei processi produttivi con il livello gestionale, utilizzando dimostrazioni reali che superano l’esperienza tradizionale con ordini, consuntivi, piani, redatti su carta, e il miglioramento del processo di integrazione sulla base delle stesse informazioni scambiate invece automaticamente.
  • esperire gli stessi scenari didattici teorici trasferiti in un ambiente reale: gli ordini di produzione collocati in Odoo attivano la produzione vera e propria controllando tutta l’isola di produzione azionando robot, nastro trasportatore, macchina CNC, e/o stampante 3D, macchina di misura, ecc.
  • comprendere che il livello della produzione e quello gestionale sono due contesti separati da integrare per sostenere scenari di apprendimento volti a sviluppare la componente economica con riferimento ai costi, alla qualità e ai tempi di produzione.
  • approfondire le proprie conoscenze per analizzare scenari in evoluzione oggetto per tesi sperimentali
  • cogliere dall’evoluzione del processo produttivo reale tutti gli aspetti connessi alla conformità del prodotto e dei processi agli standard di riferimento

Visita il nostro laboratorio

VUOI INCOMINCIARE UNA NUOVA AVVENTURA TECNOLOGICA
CONTATTACI

Se desiderate avere maggiori informazioni sulle nostre attività è possibile compilare il modulo sottostante

6 + 9 =